Dedicato a Luca

Nell'Ottobre 2002 purtroppo la Misericordia fu sconvolta dalla drammatica scomparsa di Luca Simula, uno dei volontari e dirigenti più assidui e appassionati dell'Associazione. La sua perdita inizialmente fece traballare la stabilità creata fino ad allora, anche grazie alla sua collaborazione, nacquero diversi problemi che la dirigenza ancora sconvolta e provata dal drammatico evento non riusciva a gestire, successivamente questa incapacità si tramutò in una spinta interiore fortissima che motivò ancora di più i dirigenti e di conseguenza i volontari. Questa spinta ci ha permesso di raggiungere tutti i traguardi ottenuti e di superare le innumerevoli difficoltà incontrate nel cammino di Misericordia. Questo sito viene inaugurato il 12 Dicembre 2007 proprio in memoria del caro fratello e amico Luca, che oggi avrebbe compiuto 36 anni, a dimostrazione che Luca è sempre con noi, nei nostri cuori e nelle nostre opere.
"Luca Simula lo conoscevo fin da quando eravamo bambini, poi nel 1999 l'idea di fondare a Sassari la confraternita della Misericordia, e Luca tramite conoscenze e amici è stato il primo iscritto al nostro sodalizio. Qui ho imparato veramente a conoscerlo, inizialmente era perplesso e anche un po' incredulo, poi la sua passione per il volontariato si è fatta sempre più forte e convinta. La Misericordia è diventata per lui la sua seconda casa, talvolta ci ridevamo su e dicevamo che era la nostra prima abitazione (perché ci passavamo più tempo che a casa). Il suo interesse era talmente alto che è riuscito a conseguire tutte le qualifiche possibili. Le ultime: esecutore della defibrillazione e Istruttore d'autisti di mezzi di soccorso. Ottimo soccorritore, ottimo autista, ottimo dirigente dell'associazione, sempre pronto a sacrificarsi per la Misericordia e quindi per gli altri. Ma soprattutto ottimo confratello perché veramente è riuscito a tramutare la sua curiosità iniziale in voglia vera di aiutare il prossimo, senza mai mollare nonostante- garantisco- sia stata dura. In questi anni mi ha sostenuto in ogni difficoltà sempre, perché è stato uno dei pochi a percepire cosa volevo che diventasse la Misericordia a tal punto da essere più entusiasta di me.
Con la sua morte ho perso un compagno di avventure, il mio migliore amico, un fratello, la voglia di continuare. Ma continuerò, spero sostenuto dai confratelli come faceva Luca, solo perché so che lui vorrebbe così.
Luca continuo solo per te."

Unisciti a noi!

Entra a far parte della Misericordia di Sassari e contribuisci a migliorare il servizio di volontariato.
Puoi anche indicare il settore che più si addice alle tue capacità.

ADERISCI ADESSO

Meteo

Questo sito utilizza i cookies per facilitarne la navigazione ed il funzionamento. Utilizzandolo si accettano le modalità attuali.