Protezione civile

L’associazione è titolare dell’iscrizione nel Registro del volontariato territoriale di Protezione Civile della Regione Sardegna, già dall’anno 2006 nelle categorie Antincendio e Operatività speciale al n.93 (presupposto fondamentale e necessario per l’attivazione e l’impiego delle organizzazioni da parte delle autorità territoriali di protezione civile Le Regioni, le Provincie e i Comuni). Tali categorie operative consentono alla nostra associazione di compiere azioni di previsione, prevenzione , l’intervento di soccorso ed il supporto per il rapido ritorno alle normali condizioni di vita dei territori interessati nei medesimi ambiti.

Capacità operative categoria Operatività Speciale
(Rischio idrogeologico, Rischio Neve,  Movimentazione Mezzi pesanti e Sanità)
Sono 60 gli operatori volontari che hanno una formazione specifica (Corso operatore e Caposquadra rischio idrogeologico eseguito e riconosciuto da funzionari  dalla Ras), diversi di loro sono in possesso delle Patenti superiori per la movimentazione dei mezzi pesanti.
Hanno a disposizione 2 Fuoristrada Pick up Land Rover (90-110) , un Rimorchio PMA dotato di tenda da campo pneumatica, un Rimorchio logistico telato per trasporto attrezzatura 700 kg di portata, Rimorchio logistico per trasporto attrezzatura 400kg di portata e ultimamente si sta allestendo un Rimorchio cucina da campo 50 pasti/ora. Diverse pompe idrovore, gruppi elettrogeni, motofaro, tirfor da tiro, motoseghe, mole da taglio, martello demolitore.
L'associazione è operativa nella categoria Operatività speciale con almeno 2 equipaggi ogni giorno 24 ore su 24 con minimo cinque operatori per turno, nell’arco di un’ora gli equipaggi possono essere raddoppiati. Il territorio di operatività e normalmente individuato con i confini del comune di Sassari, ma su richiesta del Soup/Sori è disponibile all’intervento su scala provinciale e regionale.
I tempi di attivazione sono di 20 minuti dal momento della prima attivazione durante tutto l’arco dell’anno.
La Misericordia di Sassari oltre a eseguire formazione continua nell’ambito della protezione civile a livello operativo sui propri operatori, ha puntato anche alla formazione dei quadri dirigenti che sono diventati esperti nella normativa e nel rapporto con le pubbliche amministrazioni.
Particolare esperienza inoltre è stata maturata nelle calamità e nelle emergenze di massa visto che i nostri volontari sono stati chiamati  ad intervenire rispettivamente nelle seguenti calamità: Alluvione Capoterra, Alluvione San Teodoro/Budoni, Terremoto in Abruzzo, Terremoto Emilia Romagna, Alluvione Olbia/Gallura e Nuorese, Alluvione Romangia.

Inoltre la Misericordia fa parte della struttura nazionale di volontariato UGEM (Unità Gestione Emergenze di Massa) iscritta nell’elenco centrale del volontariato di Protezione civile tenuto dal DPCN, ciò gli consente di operare in qualità articolazione territoriale in eventi o attività di rilievo nazionale.

Operatività Speciale

Capacità operative categoria Operatività Speciale
(Rischio idrogeologico, Rischio Neve,  Movimentazione Mezzi pesanti e Sanità)

Sono 60 gli operatori volontari che hanno una formazione specifica (Corso operatore e Caposquadra rischio idrogeologico eseguito e riconosciuto da funzionari  dalla Ras), diversi di loro sono in possesso delle Patenti superiori per la movimentazione dei mezzi pesanti.

Hanno a disposizione 2 Fuoristrada Pick up Land Rover (90-110) , un Rimorchio PMA dotato di tenda da campo pneumatica, un Rimorchio logistico telato per trasporto attrezzatura 700 kg di portata, Rimorchio logistico per trasporto attrezzatura 400kg di portata e ultimamente si sta allestendo un Rimorchio cucina da campo 50 pasti/ora. Diverse pompe idrovore, gruppi elettrogeni, motofaro, tirfor da tiro, motoseghe, mole da taglio, martello demolitore.

L'associazione è operativa nella categoria Operatività speciale con almeno 2 equipaggi ogni giorno 24 ore su 24 con minimo cinque operatori per turno, nell’arco di un’ora gli equipaggi possono essere raddoppiati. Il territorio di operatività e normalmente individuato con i confini del comune di Sassari, ma su richiesta del Soup/Sori è disponibile all’intervento su scala provinciale e regionale.

I tempi di attivazione sono di 20 minuti dal momento della prima attivazione durante tutto l’arco dell’anno.

La Misericordia di Sassari oltre a eseguire formazione continua nell’ambito della protezione civile a livello operativo sui propri operatori, ha puntato anche alla formazione dei quadri dirigenti che sono diventati esperti nella normativa e nel rapporto con le pubbliche amministrazioni.

Particolare esperienza inoltre è stata maturata nelle calamità e nelle emergenze di massa visto che i nostri volontari sono stati chiamati  ad intervenire rispettivamente nelle seguenti calamità: Alluvione Capoterra, Alluvione San Teodoro/Budoni, Terremoto in Abruzzo, Terremoto Emilia Romagna, Alluvione Olbia/Gallura e Nuorese, Alluvione Romangia.

Unisciti a noi!

Entra a far parte della Misericordia di Sassari e contribuisci a migliorare il servizio di volontariato.
Puoi anche indicare il settore che più si addice alle tue capacità.

ADERISCI ADESSO

Meteo

Questo sito utilizza i cookies per facilitarne la navigazione ed il funzionamento. Utilizzandolo si accettano le modalità attuali.